Rosso-Praxim naturaliter praecedit aliqua intellectio.

ROSSO (Rojo)

 
 
 
 
 
     ROSSO-Full-Width-01


PROSSIMAMENTE AL CINEMA
 
PREMIATO PER LA MIGLIOR INTERPRETAZIONE MASCHILE, LA MIGLIOR REGIA E LA MIGLIOR FOTOGRAFIA AL FESTIVAL INTERNACIONAL DE CINE DE DONOSTIA • SAN SEBASTIÁN FILM FESTIVAL 2018

ROSSO-Full-Width-02


Claudio Morán è un avvocato affermato in una piccola città di provincia nell'Argentina degli anni settanta, poco prima del colpo di stato militare. Mentre attende la moglie nel tranquillo ristorante familiare che sono soliti frequentare, ha una discussione un po’ futile con uno sconosciuto. Con fredda arroganza, Claudio riesce a fargli perdere il controllo e poi ad umiliarlo di fronte a tutti. Più tardi però, sulla via di casa, lo sconosciuto cerca di vendicarsi. 
È l’inizio di un viaggio senza ritorno fra le meschinità, le animosità e le prevaricazioni nascoste dietro la facciata di questa cittadina in apparenza innocente, dove però si commettono crimini di cui nessuno sembra essere responsabile. Eppure tutti hanno la loro parte nell'avanzare di questa eclissi morale. Perché il male agisce facilmente per contagio, come un virus, soprattutto in un clima di ipocrisia e di silenzio…

 
Interpreti: Darío Grandinetti, Alfredo Castro, Andrea Frigerio, Diego Cremonesi, Claudio Martínez Bel, Mara Bestelli

Regia: Benjamín Naishtat

Trailer v.o.

Condividi:
TwitterFacebool
Fil Rouge Media su



ROJO_awards



Rojo_982